Guerra fra Casinò in Delaware

La concorrenza spietata fra stati americani per quanto riguarda i Casinò stà letteralmente schiacciando il Delaware con i suoi tre Casinò con un’entità tale che nessuno poteva mai immaginare.
Calcolate che tutto lo stato è nato e cresciuto con gli enormi proventi dei Casinò, era una vera e propria gallina dalle uova d’oro ma tutto questo è durato sino a quando non vi era nessun concorrente nelle vicinanze.
Ora la prodigiosa gallina è profondamente malata, schiacciata dalla Pennsylvania e dal Maryland.
Potremmo dire che chi la fa l’aspetti, il Delaware stà subendo lo stesso trattamento che lui fece negli anni novanta ad Atlantic City.
Fra poco tempo il Southeastern Pennsylvania avrà ultimato ben cinque Casinò e Eastern Maryland altri quattro.
Sembrerebbe che fra i tre contendenti quello più destinato a soccombere sia proprio il Delaware.
Lo stato non può rinunciare agli introiti dei suoi Casinò e in questi giorni si stanno svolgendo varie riunioni per cercare di trovare una soluzione al problema.
Una soluzione che potrebbe esere adottata è quella di abbassare le tasse.
I ricavi che la Tesoreria dello Stato riceve sono semplicemente di una tassa di monopolio quindi non ci sono molti margini di lavoro, oltre questo il fatto di creare una diversità di tassazione potrebbe creare problemi futuri.
Il problema è sostanzialmente uno solo, fino a che i tre Casinò del Delaware, il Delaware Park, l’Harrington e il Dover Downs erano i soli nel raggio di 100 chilometri tutti stavano bene e si arricchivano, ora che la concorrenza è nelle vicinanze non è più così.
Vedremo se riusciranno a trovare qualche soluzione al problema o se soccomberanno alla prima difficoltà.

fonte casinoitalianionline.net

In arrivo il Cash game anonimo da Winamax

La Winamax, poker room francese che è disponibile anche per tutti i giocatori italiani ha aggiunto oramai da qualche giorno sul suo software di gioco la possibilità di giocare a tavoli di cash game anonimi oper il poker online ovvero speciali tavoli dove non viene visualizzato il nickname del giocatore quindi nessuno può sapere con chi si stà misurando al tavolo.
Sono stati denominati “Incognito” e sono stati progettati esclusivamente per dare un tocco di mistero in più, al posto dei nick originali appare la scritta “Incognito1″, “Incognito2″ sino a “Incognito10″ in base a quanti giocatori sono presenti al tavolo da gioco.
Questi tavoli sono stati studiati per arrivare alle esigenze della maggior parte dei giocatori quindi si parte da Stakes bassi sino ad arrivare a quelli più alti.
Per ora gli unici che ancora non possono usufruire di tale opzione sono i giocatori che utilizzano device Apple in quanto il sistema iOS non supporta per ora tale opzione, la cosa è momentanea essendo in fase di sviluppo e fra poco anche loro potranno utilizzarla.
Secondo i vertici della società questa nuova opzione non potrà che portare un beneficio a tutti i giocatori occasionali in quanto non potranno essere riconosciuti dall’HUD dei regular.
Invece per quanto riguarda appunto i regular la cosa non è piaciuta molto in quanto non potranno appunto utilizzare i software “Hold’em Manager”, “Poker Traker” etc.
Comunque questa non rappresenta una innovazione esclusiva da parte di Winamax in quanto già in passato la cosa era stata fatta da Partypoker, MPN e iPoker.
Invece la Bodog ha totalmente estremizzato l’anonimato in quanto qualsiasi disciplina giocabile sul loro portale può essere giocata solo ed esclusivamente in forma del tutto anonima.
Ora non resta che vedere se la cosa verrà utilizzata anche da altre società tipo Pokerstars e Full Tilt oppure no.

In Emilia Romagna formazione obbligatoria per gli esercenti di slot

Tutti gli esercenti che ospitano delle apparecchiature da gioco a vincita ( slot machine )nel loro locale e tutti i titolari di vere e proprie sale da gioco dovranno frequentare obbligatoriamente un corso di formazione.
Questo è quanto prevede la legge regionale dell’Emilia Romagna e dovranno farlo entro la data dell’11 marzo 2015, per tutti quelli che non lo faranno verrà recapitata una sanzione amministrativa pecuniaria.
Questo è quello che rientra nel piano regionale di contrasto e prevenzione alla dipendenza dal gioco d’azzardo.
Gli argomenti trattati nel corso riguardano le norme per il contrasto del fenomeno, la prevenzione e la riduzione del rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico e tutta una serie di problematiche relative a tutte le patologie ad essa correlate.
Tutto il corso di formazione si inserisce in un particolare percorso culturale che ha come scopo principale quello di favorire le responsabilità sociali verso la piena tutela dei così detti soggetti fragili nei confronti degli attuali rischi di dipendenza connessi ai tipici comportamenti di gioco d’azzardo.
Oltre questo il corso permetterà anche di rendere molto più visibile tutta la rete di servizi messi a disposizione per la cura dei giocatori d’azzardo patologici.
Come detto in precedenza, i corsi dovranno partire entro il 2014 e tutti gli esercenti dovranno parteciparvi entro e non oltre la data dell’11 marzo 2015.

Guerra di quote per il futuro capocannoniere italiano

Il calciomercato italiano si è concluso ed il nostro torneo ha visto partire due dei suoi bomber.
Ciro Immobile è finito in Bundesliga al Borussia Dortmund e Supermario Balotelli in Premier League al Liverpool.
Nonostante queste due partenze i big in lizza per il titolo di capocannoniere del nostro campionato non mancano di certo, i due grandi favoriti sono ambedue argentini, Tevez della Juventus e Higuain del Napoli.
Entrambi sono dati a 7,00 dai bookmaker ma Allegri riuscirà a far continuare il suo cammino verso i gol a Tevez?
E Higuain riuscirà a migliorare lo score dello scorso anno?
I due sono seguiti a breve distanza da Mattia destro che è desiderato da mezza Europa e lo scorso anno alla Roma ha avuto una media di un gol a partita oltretutto dopo essere rientrato da un’infortunio ad inizio stagione, quest’ultimo è dato a 8,00.
Seguono Giuseppe Rossi a 9,00 che era partito alla grande ma poi si è dovuto fermare a causa di un’infortunio, ecco il perchè della quota un pò più alta, i problemi al ginocchio non sembrano ancora risolti al 100%.
Infine troviamo Llorente a 10,00, Palacio a 12,00 ed in fondo alla classifica Mario Gomez con 18,00.

Fonte www.sitiscommessesportive.info

Balotelli incendia le scommesse

Oramai il tanto amato e discusso campione di calcio italiano Mario Balotelli è partito destinazione Inghilterra dove vestirà la maglia del Liverpool in Premier League la prossima stagione.
Come era logico indovinare, i bookmaker inglesi hnno dato libero sfogo alle scommesse sulle future imprese di Supermario.
Si parte dal numero di goal che l’attaccante italiano segnerà in Premier, l’opzione più gettonata è quella che il numero di reti oscillerà fra le 11 e le 20 con una quota fissata a 3,00, il titolo di capocannoniere è molto lontano visto che è dato a 40,00 e la vincita del Pallone d’Oro è data 50 a 1.
La fiducia verso il bomber italiano riguarda anche il versante disciplinare, vera nota dolente fin da sempre per Supermario, il fatto che riesca a chiudere la stagione senza richiami da parte della società è dato a 1,37.
Infine il divorzio anticipato nella finestra di mercato invernale è dato a 33,00 e quello a fine stagione è dato a 12,00.

Fonte www.scommesseonlineitalia.it

Forse Cavani all’Arsenal

Manca soltanto una settimana alla chiusura del mercato e l’uruguaiano Cavani rischia di restare in Francia a Parigi.
Le voci di mercato dicevano che era destinato a partire ma più passa il tempo e più la sua conferma nel club parigino sembra certa.
Oltretutto l’infortunio di Ibrahimovic che lo farà stare lontano dai campi da gioco almeno sino a ottobre non è di aiuto per l’uruguaiano.
Cavani a inizio stagione aveva espresso in maniera molto palese la sua volontà di lasciare il Paris Saint Germain iniziando una trattativa con il Manchester United ma alla fine l’affare non si è concluso dato che i Red Devils hanno concentrato il loro mercato verso altri reparti.
Dopo il fallimento con il Manchester il procuratore del giocatore aveva reso noto l’interessamento da parte di Liverpool e Arsenal, i Reds hanno provato a portarlo in squadra ma alla fine le esorbitanti richieste del PSG hanno portato Rodgers a ripiegare su Balotelli.
L’unica che continua a provarci è l’Arsenal vista la totale assenza di una prima punta in squadra, sicuramente nei prossimi giorni Wenger ci riproverà ma l’impresa è tutt’altro che facile.
I booker danno Cavani all’Arsenal per 2,50 e dietro si trovano Chelsea, Manchester United e Liverpool a 5,00, oltre questo tocca fare attenzione al Manchester City che non ha ancora messo a segno nessun colpo di mercato.
I Citizen sono quotati a 9,00, a 11,00 si trova il Real Madrid ed in fondo alla classifica troviamo il Milan a 34,00.

Marquez missile irraggiungibile

Quest’anno il campionato di Moto Gp stà vivendo un periodo che potremo chiamarlo mono nome con Marquez che vola incontrastato e sino ad oggi è riuscito a piazzare tutti centri con nove vittorie su nove gran premi disputati.
Il pilota spagnolo adesso si trova a 225 punti allungando il divario sul secondo pilota in lizza per il titolo.
Infatti in seconda posizione troviamo Pedrosa che ora si trova a 77 punti dalla vetta e Valentino Rossi con la Yamaha che lo tallona a soltanto 7 punti di distanza.
Tutti gli altri big sono molto più staccati, con Dovizioso che si trova a soli 99 punti e il deludente Lorenzo con soltanto 97 punti.
Certo, arrivati a questo punto l’unica domanda da porsi è quella di riuscire a capire chi arriverà in seconda posizione dietro al razzo Marquez.
Anche in questo caso i bookers inglesi e non si stanno sbizzarendo sulle quote per il secondo classificato alle spalle di Marquez, Pedrosa che ha dalla sua il fatto di essere il più vicino ed anche di guidare la stessa moto del capolista è dato a 1,70, dietro di lui troviamo Valentino Rossi che stà disputando un ottimo campionato a 2,20.
A seguire troviamo Lorenzo con la sua quota posizionata a 9,50 vista la sua annata deludente e la sua oramai certa perdita di fiducia.

Il poker cala e le scommesse decollano dal mobile

Oramai i dispositivi mobile vengono sempre più usati per giocare online a qualsiasi tipologia di gioco da intrattenimento.
Calcolate che soltanto nel 2013 la quota di mercato relativa al mobile si è raddoppiata raggiungendo il 7% e a questo aumento partecipano sia i siti appositamente ottimizzati, sia le applicazioni scaricabili dai diversi store dedicati.
Anche se la tendenza ha un pò frenato i suoi ritmi a causa della crisi oramai consolidata nel nostro paese il settore del mobile continua inesorabile il suo cammino.
In crescita troviamo il settore delle scommesse mobile con un aumento del 15% ed un introito pari a 200 milioni di euro.
Quello dei Casinò Games con una crescita del 63% e 240 milioni di introiti trascinato principalmente dalle slot machine.
In calo invece il poker che scende al 36% con 220 milioni di introiti affiancato dalle sale bingo.
Tutta l’analisi è stata effettuata dall’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano in concomitanza con la Sogei ed i nostri Monopoli di Stato.
I dati hanno messo in risalto che il mercato è oramai adulto e attraverso i dispositivi mobile continua ad allargarsi a dismisura.
Anche se alcuni dati sono in calo e potrebbero far pensare ad un inizio di crisi in realtà non è così, questi sono normali segnali di assestamento di un mercato che non ha mai subito crisi.
Calcolate che nel 2013 gli operatori che hanno attivato almeno un iniziativa sul mobile sono aumentati del 60% e le applicazioni dedicate si sono raddoppiate arrivando a circa 140 per quanto riguarda gli smatphone e 50 per quanto riguarda la versione per tablet, il buon 80% di tutte queste applicazioni offre all’utente la possibilità di effettuare giocate in modalità real money utilizzando soldi veri.
Comunque fra tutte queste categorie quella più stabile e sicuramente la sezione scommesse online mobile.

fonte www.scommesseperipad.it

Tabellone di Coppa Italia 2014/2015

“Si è concluso il sorteggio per il tabellone della prossima Coppa Italia 2014/15 con il primo turno di eliminazione a partire dal 10 agosto con i 12 club di serie A che entreranno in gioco a partire dal 24 agosto e due turni più tardi entreranno anche le prime 8 classificate dello scorso campionato. La metodologia è sempre la stessa con le squadre che entreranno in campo per disputare una partita secca, guardando il tabellone noteremo che nella parte di sinistra troviamo il Milan che giocherà sia gli ottavi che i quarti in casa. Negli ottavi dovrebbe scontrarsi con il Chievo o con il Sassuolo mentre nei quarti potrebbe trovarsi una fra Torino e Lazio. Dalla stessa parte del Milan nel tabellone troviamo l’Inter che agli ottavi affronterà la Sampdoria ed ai quarti potrebbe incontrare il Napoli in casa. Anche la parte di destra del tabellone risulta essere molto interessante. Troviamo la Roma che agli ottavi si scontrerà con una fra il Cesena e il Genoa mentre ai quarti in casa giocherà con la Fiorentina. Il tabellone della Juventus sembrerebbe più agevole, agli ottavi dovrebbe incontrare o il Verona e ai quarti il Parma. Quindi potrebbe presentarsi una doppia semifinale fra Juventus e Roma e dall’altra parte potrebbe verificarsi un bel derby fra Inter e Milan in semifinale. I bookies hanno previsto che la vincitrice del torneo dovrebbe arrivare dalla parte destra del tabellone, infatti la favorita è la Juventus che è data a 3, subito dopo abbiamo la Roma che è data a 4 seguite dal Napoli a 5, Milan a 8, Fiorentina e Inter a 10, a fine classifica c’è la Lazio che è data a 16. “